Kawasaki Racing Team in occasione dell’ultima gara in QATAR dopo il WORLDSBK a JEREZ


Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea & Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) gara in QATAR dopo il WORLDSBK a JEREZ – JEREZ 18 DE OCTUBRE

Jonathan Rea è arrivato 2 ° e 3 ° Tom Sykes nel secondo week-end di gara del Mondiale Superbike a Jerez, il che significa che uno dei due piloti del Kawasaki Racing Team sarà incoronato campione nel raduno finale in Qatar che si terrà tra due settimane. Il pilota che sarà campione è ancora da determinare.

Dopo aver ottenuto il campionato costruttori, i due piloti ufficiali della Kawasaki Racing Team hanno cercato di superare Chaz Davies e vincere la gara. Davies ha segnato la sua 2° vittoria del weekend

La gara è si è svolta in condizioni di asciutto, con una buona temperatura del circuito andaluso. I piloti KRT hanno fatto alcuni cambiamenti nella scelta dei pneumatici per continuare a lottare. Rea ha scavalcato Sykes a metà gara e da allora sono rimasti incollati, tagliando il traguardo a soli 0,137 secondi l’uno dall’altro.

Rea ha 48 punti dal suo compagno di squadra Tom Sykes con solo un appuntamento in anticipo e 2 gare da disputare. Questo margine lo lascia a soli 2 punti da essere proclamato Campione del Mondo nel circuito di Losail dove ci sono 50 punti in palio.

Jonathan ha bisogno di ottenere solo 2 punti per ottenere il suo secondo campionato piloti con KRT. Solo lui e il suo compagno di squadra della Ninja ZX-10R, Tom Sykes, possono vincere il campionato. Infatti Tom può ancora matematicamente vincere il titolo, ma il suo obiettivo sarà quello di garantire almeno la seconda posizione, qualora la possibilità di vincere il campionato diventi impossibile.
La fase finale del World SBK si terrà presso il circuito di Losail tra il 28 e il 30 ottobre.

Dichiarazioni:

Jonathan Rea (pilota Team Kawasaki Racing): “Sono soddisfatto della mia posizione in campionato. Andiamo in Qatar in modo più rilassato a cercare di raggiungere l’obiettivo lì. Finora siamo riusciti a vincere 9 volte e lo abbiamo fatto con un buon lavoro. Ho lottato oggi con la trazione anteriore e posteriore perché Jerez è un circuito a bassa aderenza. Quando ho perso aderenza ho dovuto iniziare a combattere con la moto anche se forse non tanto quanto ieri. Sabato abbiamo cambiato molto la moto per la gara di oggi. Ho fiducia nella mia squadra e stiamo andando nella direzione giusta e penso che abbiamo fatto un passo avanti. Oggi la temperatura è stata un po ‘più alta infatti e’ stata una gara diversa, più lenta di ieri. ”

Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea – Kawasaki Racing Team

Tom Sykes (pilota Team Kawasaki Racing): “Terzo era il meglio che potessi fare oggi, ma queste sono le corse. E ‘stata una buona gara e una bella lotta, ma non ho potuto fare di più. Potevo andare molto vicino a Jonathan in gara e raggiungere l’obiettivo insieme, ma non è stato sufficiente. Da qui cercherò di essere più forte. Rea ha un vantaggio di 48 punti e ho la necessità di migliorare le impostazioni della moto in prospettiva del Qatar ad essere più aggressivo dall’inizio. Sento che non sono in grado di fare quello che devo fare a questo punto. Devo cercare di mantenere il runner-up in Qatar. Domani abbiamo un test importante e cercare di sfruttare al meglio “.

Kawasaki Racing Team

Tom Sykes – Kawasaki Racing Team

Kawasaki Racing Team

About the author: Taleo Tecnoracing

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata.